Pane leggero

Pane leggero

dicembre 05, 2019

Ottima ricetta per pane fatto in casa veloce e gustoso. Ideale per hamburger.

 Ingredienti per 8 panini buonissimi: 

  • 550 gr di farina di farro
  • 200 ml di latte vegetale es.avena senza zucchero 
  • 110 ml di acqua
  • 7 gr di sciroppo d’agave o miele
  • 10 gr di sale integrale
  • 40 gr di olio evo
  • 5 gr di lievito di birra disidratato
  • semi di sesamo qb
INIZIAMO!
Sciogliere il lievito e lo sciroppo nel latte vegetale , mettere la farina di farro  in una ciotola capiente ed iniziare ad impastare aggiungendo contemporaneamente l’acqua a filo, continuare ad incorporare anche l’olio ed in fine il sale ed impastare fin quando il tutto non sarà ben amalgamato.
Trasferire il composto su un piano infarinato, lavorarlo, quindi allargarlo con i polpastrelli dandogli una forma rettangolare e piegare verso l’interno tutte le estremità, formare una palla e metterla a lievitare in una ciotola, coperta con pellicola alimentare, fino al suo raddoppio. (CONSIGLIO: impastare la sera prima)
Terminata la prima lievitazione mettere l’impasto su una spianatoia infarinata, dividerlo in pezzi di eguale grammatura, quindi aiutandosi con un velo di farina lavorare ogni pezzetto rifacendo le pieghe e formando una pallina portando le estremità verso il basso, mettere i panini appena formati su una leccarda rivestita con carta forno e poggiarli con le estremità verso il basso, coprire con pellicola alimentare e far lievitare fino al raddoppio.
Ultimata anche la seconda lievitazione togliere la pellicola e farli riposare per circa dieci minuti, spennellarli quindi in superficie con del latte aggiuntivo, cospargerli con il sesamo e cuocerli in forno caldo a 180° per circa mezz’ora e se gradite, per colorarli in superficie, passarli in modalità grill per circa quattro minuti.
A cottura ultimata sfornare e far raffreddare i burger buns su una gratella prima di tagliarli e farcirli. 
I panini per hamburger, una volta freddi, potranno essere conservati in apposite bustine alimentari per poi essere consumati entro un paio di giorni, oppure possono essere congelati per poi scongelarli all’occorrenza.


Lascia un commento

I commenti verranno approvati prima della pubblicazione.


Anche in Equilibrio senza pensieri!

Vellutata di patata e porri
Vellutata di patata e porri

settembre 10, 2020

Continua

Cous cous senza cottura
Cous cous senza cottura

agosto 29, 2020

Continua

Cheesecake allo yogurt greco senza cottura
Cheesecake allo yogurt greco senza cottura

agosto 22, 2020

Continua